Precedente

Total Black Interior Design. Come usare il nero nell’arredamento degli interni

Successivo

IL NERO È UN COLORE?

Fin quasi alla metà del secolo scorso al nero non era neanche attribuita la qualità di colore vero e proprio.
Nel 1665, infatti, Isaac Newton aveva scoperto lo spettro cromatico e stabilito un vero e proprio “nuovo ordine di colori” che non lasciava spazio né al “bianco” né al “nero”.
Solamente con la nascita della stampa e dell’incisione a inchiostro – nero su carta bianca – si inizia finalmente a riconoscergli un valore.
Bianco e nero sono due colori opposti ma al contempo sotto molti aspetti affini e l’un l’altro indispensabili.
Lo stesso Leonardo Da Vinci riteneva che il nero non fosse veramente un colore e quattro secoli e mezzo più tardi (nel 1946) a Parigi, presso la Galleria Maeght, venne organizzata una mostra provocatoriamente intitolata “il nero è un colore”.

Insomma il dibattito sul nero ebbe grande seguito, ma ora cercheremo di valutarne l’impatto su una casa dallo stile attuale, innovativo e moderno.
Come sfruttare tutto il potenziale del colore nero, liberandoci dai tabù del passato?
(Se desiderate proseguire con ulteriori approfondimenti storici ecco il libro che fa per voi.)

 

ARREDARE CON STILE GRAZIE AL CONTRASTO BLACK & WHITE

Lo stilista giapponese Yoji Yamamoto del nero ama proprio la semplicità e lo sfrutta per “realizzare la forma”. “Il nero”, afferma,“è la conclusione dei colori. A causa del mescolare, tutto diventa nero”.
Uno dei motivi per cui il nero è indispensabile è proprio perché genera contrasto.

Lo studio Nendo, nel 2016, per il Fuorisalone del Salone del Mobile di Milano realizzò per Marsotto Edizioni una collezione in marmo all white or all black che non solo si concentrava sul concetto di contrasto in sé, ma anche sull’influenza di questi due colori nella percezione dello spazio abitativo.

Potremmo dire che l’accostamento del bianco e del nero a un qualsiasi altro colore ne ufficializza l’identità.

 

Total Black e Interior Design: l’importanza dei dettagli

È lo spazio ciò di cui vogliamo occuparci maggiormente: dell’utilizzo del colore nero nell’interior design.
Il nero è utile per mettere in risalto gli altri colori grazie al contrasto. Lo stile Total Black può spaventare, ma vediamo insieme come arredare gli interni di casa usandolo con parsimonia.

Dipingere una o più pareti di casa di nero può avere un impatto molto interessante; l’importante è non esagerare. Se si possiede una casa non particolarmente spaziosa, il nero infatti tende ad influenzare la percezione visiva dello spazio e quindi a rimpicciolirlo.
Questa caratteristica non è obbligatoriamente un difetto, sta ovviamente al designer progettista saperla sfruttare a seconda del contesto.
Dipingere casa con alcuni muri neri può far risaltare maggiormente i complementi d’arredo: una lampada colorata, una tenda, un soprammobile o una chaise longue possono dare la vera impronta stilistica alla casa.

Dare risalto ai dettagli significa non solo avere una casa originale ma anche avere la possibilità di cambiare stile ogni volta se ne abbia voglia in modo semplice, pratico, economico e veloce, avendo la possibilità di dare importanza a ciò che più piace, a prescindere dalle dimensioni.

Uno dei trend del momento è il nero in cucina grazie all’utilizzo del black & white o dell’effetto lavagna. La libertà di espressione e la voglia di cambiare troveranno ancor più sfogo con la pittura lavagna Tablò, la vera moda del momento, non solo per la sua funzionalità pratica, ma anche per la sua finitura estetica extraopaca.
Una parete pitturata di nero che all’occorrenza può diventare un messaggio, una scritta colorata o un disegno, senza mai avere il tempo di annoiare.

 

NERO È ELEGANZA

«Quando troverò un colore più scuro del nero, lo indosserò.
Ma fino a quel momento, io mi vestirò di nero!
».
Coco Chanel

Il nero nella moda oggi è ormai simbolo di eleganza grazie al lavoro di stilisti come Coco Chanel o Giorgio Armani, che ne hanno rivoluzionato l’immagine rispetto al passato.
Anche in casa il nero può avere questa valenza.
Non solo per un outfit total black, ma anche nell’arredamento di interni, il nero è ciò che davvero permette di dare un tocco sobrio ed elegante, che contraddistingue l’originalità di un ambiente dal design minimal.
Ad esempio è sufficiente l’accostamento con una parete bianca, un orologio dorato alla parete, un cuscino verde mela o un tappeto giallo ocra per personalizzare la casa con stile.
Una casa viva, sempre nuova, al passo con la moda, con i vostri gusti e con le stagioni.
Un esempio storico dell’utilizzo del contrasto con eleganza per dare risalto ai colori è sicuramente il Kajal. Cleopatra non appariva mai in pubblico senza quell’elegante linea nera tracciata intorno agli occhi.
Un escamotage per sfruttare l’eleganza del nero su pareti bianche è dipingere gli infissi delle finestre.
Ridipingere gli infissi in alluminio in nero può ampliare l’effetto luminoso ed “incorniciare” il panorama così come il Kajal fa per l’occhio umano.
Se volete un appartamento in stile industriale, porte e finestre in nero sono d’obbligo e le soluzioni a disposizione davvero infinite.

Quante volte, per preparare una cena romantica, avete preferito la penombra di una candela?
Nero non è obbligatoriamente il buio, ma lo strumento per valorizzare e mettere in luce solamente ciò che vogliamo.

Buon lavoro verso la vostra nuova casa minimal black!

I prodotti Colsam che potrebbero interessarti

EP!C ONE NATURAL

Finitura estetica bicomponente. . Versatile e lavorabile per ogni tipo…

TITANZINC INFISSI

finitura Raffaello per infissi in alluminio

TABLO’

pittura lavagna a gessi

RIFF FINITURA ALLUMINIO

decorativo effetto materico alluminio

Vuoi maggiori informazioni sui prodotti?

Scrivici qui